Berna Park Hotel

Rockon.it su UNDERGROUND PARADE

Torna a parlare di noi rockon.it nella recensione della compilation UNDERGROUND PARADE.

E’ NATA LA COMPILATION DELLA MUSICA SOTTERRANEA

L’Associazione Giovanile NonSoloSuono presenta la prima edizione di Underground Parade, la compilation che nasce da una selezione di oltre 400 demo arrivati da tutta Italia. 13 sono i finalisti che rappresentano la musica suonata dalla nuova generazione di artisti italiani.

Underground Parade non ha tenuto conto della qualità delle registrazione e delle produzioni dei demo ascoltati, ma solo delle canzoni e della composizione di queste ultime. Questo atteggiamento nasce dall’esigenza di non escludere a priori chi non ha la possibilità di produrre un brano di buona qualità.

L’eclettismo dei “Berna Park Hotel” apre il cd, segue poi il cantautorato dei “Chiavi di Vetro” che ci ricorda la storia della nostra nazione; parlano di guerra i “Continuo Rilasso” con rime graffianti e proseguono il viaggio i “Dadotratto” dandoci la prima canzone che parla d’amore. “A Song for Mina” è la dedica dei Deadly Tide, con tutta la loro potenza e “Before Me” il dolce rock pop di “Emìl”. Si prosegue con il rock veloce degli “Evagarde” e la loro “Eva” per poi passare alla grazia delle “Simmetrie” dei Meduse. Gli anglofoni “Mud hair jongleur” ci raccontano delle loro “Clouds” (nuvole) mentre i “Nemesi” parlano d’amore con una splendida metafora dei “Fiori di carta”. Si cambia ritmo con la velocissima “036” degli elettronici “Nuovi Orizzonti artificiali” per avviarsi alla conclusione con il Punk sbarazzino dei “Peanuts”. Chiude la compilation l’emozionante “La Cena” dei Proselena.

2018  Berna Park Hotel   All right reserved