Berna Park Hotel

Rockambula parla di noi

Dopo ben cinque anni dall'uscita del nostro vecchio "A wonderful time" troviamo oggi in rete una recensione nuova molto simpatica che riportiamo qui.
 
Un lavoro un po' datato questo dei veneti Berna Park Hotel. Però anche se mi è arrivato tardi tra le mani, emana una freschezza e una giocosità degne di nota. Da quando li ho ascoltati mi sono rimasti nella pelle. In più, per dirla tutta, ogni volta che in televisione passano una nota pubblicità di una merendina mi ritornano prepotentemente alla mente. Soprattutto nella pubblicità riecheggia il pezzo "Surfjazz to the bloody Polynesia" che rappresenta un po' la bandiera di questo colorato gruppo. Un rock d'avanguardia che si muove su terreni inusuali producendo una musica particolare. Un po' come l'apprendista stregone della Disney, i Berna Park Hotel, giocano con i suoni e con le mescolanze sino a far esplodere il calderone in colori, bizzarrie e tanta originalità.
 
Riferimenti web: rockambula.com
2018  Berna Park Hotel   All right reserved