Berna Park Hotel

Wonderous Stories

Berna Park Hotel recensione su Wonderous Stories – di Donato Zoppo  


Arriviamo in Italia con due formazioni di entusiasmante bravura strumentale e un solitario sperimentatore. Berna Park Hotel da Vicenza.

Dopo essersi tuffati in una piscina di tequila ne escono carichi di idee... il loro avant-garde rock è dei più astrusi, surreale e bislacco, vanesio e sfrontato.

Syd Barrett torna tra noi accompagnato da Thom York e Mike Patton (Three hundred quarters), Kevin Ayers fa un party con i Beach Boys (Sugarfill) ascoltando psichedelia, jazz e guardando cartoni animati spaziali. Non mancano le cover, debitamente stravolte: Digging in the dirt (Peter Gabriel) e Us and Them (Pink Floyd), tanto per capire cosa gira nel lettore dei ragazzi. Ma il remake di Spinning the Wheel di George Michael spiazzerà anche i più smaliziati. Bella promessa del nostro rock di frontiera. 

Wonderous Stories – Aprile 2005 

2018  Berna Park Hotel   All right reserved